Matteo Gambaro libera a Finale "U BECCU" 8c F.A.
marzo 27, 2013

A novembre 2012, una sera in palestra l'amico Gian (Tesio), chiacchierando su dove andare a scalare, mi fa notare una linea ancora da liberare  a finale, con tanto di foto sulla guida..

Si trattava di un masso crollato 80 anni fa da una ex cava alla rocca degli uccelli, chiodata da Renato Delfino e Guido Cortese, finaleros doc..e che incredibilmente non era ancora stata salita..

Decido di andarla a provare, ma complice la meteo avversa rimando e poco dopo mi dimentico del progetto dovendo affrontare un intervento chirurgico alla spalla destra..

Dopo un recupero inizialmente difficile, ma che in seguito, grazie ad un grande lavoro fisico, mi ha sorpreso per velocità e progressione e mi ha permesso di tornare in forma, decido di andare a provarla con cautela..

La via è bellissima! una lunga traversa, molto estetica che più sali e più si complica in intensità e precarietà di movimenti molto fisici su prese svase più tipiche del boulder.Il tutto condito da moschettonaggi un po' precari con possibili cadute raso terra, soprattutto al raggiungimento della sosta (portare un crash-pad!)

Dopo le prime giuornate di studio della via, decido di sospendere per il troppo freddo dirigendomi verso un altro progetto finalese più invernale e soleggiato..ma alle prime giornate miti decido di riprovarci e alla prima giornata (giovedì scorso) arrivo vicinissimo a salirla  in una giornata quasi perfetta..

Aimè arriva il maltemo e il sabato ci aspetta l'ultima tappa del Tcc dove come per miracolo riesco a vincere la categoria top uomini, nonostante l'agguerrita schiera di fortissimi e simpa giovani che hanno tutti 20anni meno di me..

Oggi una piccola finestra di tempo perturbato, ventoso, freddo ma non piovoso mi convince a riprovarci..

dopo un difficile riscaldamento e un tentativo a vuoto riesco finalmente ad arrivare in catena del "Becco" urlando di felicità..SONO GUARITO!!

Ecco il VIDEO della Prima salita: http://www.youtube.com/watch?v=ZQS8lA_R57w&feature=youtu.be

Un grazie come sempre alla mia compagna Elena che mi accompagna,  Lorenzo, Guido e Renato per averla chiodata e Gian (Tesio) per avermi dato l'idea!